Nasce l’Associazione Italiana Cannabis Light per proteggere tutto il settore

Nasce Associazione Italiana Cannabis Light Proteggere Settore

AICAL, Associazione Italiana Cannabis Light: perché anche in Italia c’è chi fa sul serio con la cannabis legale e vuole far valere i propri diritti.

Un altro passo storico per il mercato della cannabis light è stato fatto pochi giorni fa, a Roma. E, ancora una volta, siamo fieri di essere in prima fila quando si parla di lavorare alle innovazioni per il nostro mercato. Per noi del settore potrebbe essere paragonato al primo passo sulla luna, un’impronta storica questa volta nel business della cannabis light, una conquista importantissima che segna un punto fermo in un suolo nuovo che finora si è dimostrato tanto promettente quanto difficile da comprendere, proprio per la totale novità che rappresenta.

Con la scelta di fondare AICAL, l’Associazione Italiana Cannabis Light, sono state gettate le fondamenta che d’ora in avanti garantiranno maggiore sicurezza e sostegno a chi ha deciso di credere in questo business. La necessità di creare un organo di tutela e condivisione nel mondo della cannabis light era evidente e impellente: si stima infatti che il fatturato totale generato a oggi dal mondo della canapa legale in Italia si avvicini ai 400 milioni di euro, con effetti evidenti sull’occupazione di giovani (e non solo).

Potrebbe interessarti anche:
Maxi sequestro di cannabis light a Taranto

Da questo momento in poi il percorso di chi decide o ha deciso già da un po’ di investire le proprie risorse nella cannabis legale sarà più facile e chiaro, perché ci sarà AICAL a tutelare lo sviluppo delle imprese associate che si occuperanno di produzione, commercio, innovazione e ricerca relativa ai prodotti a base di canapa sativa. L’idea è quella di garantire a produttori, distributori e commercianti di poter beneficiare di ogni diritto e sicurezza che spetta loro di diritto secondo la legge, esattamente come per ogni altro settore commerciale.

La verità è che questo mercato, relativamente nuovo e in grande ascesa, è stato bersaglio di numerose ingiustizie e di trattamenti assolutamente non eticamente e legalmente corretti. Sarà per interessi commerciali di qualcuno o forse per pura diffidenza, ma la cannabis light sin dalla sua nascita ha subito lo stigma dell’illegalità che per anni ha contraddistinto i prodotti derivati dalle infiorescenze di canapa. Per questo pregiudizio le forze dell’ordine e alcuni organi governativi hanno ripetutamente portato avanti una lotta dichiarata (e sbandierata per catturare il favore dell’opinione pubblica) muovendosi con frequenza senza valutare l’effettiva legalità dei propri propositi.

É proprio invece sulla legalità che AICAL vuole fare leva per stabilizzare il mercato della cannabis e sancirne una volta per tutte la legittimità. Perché a oggi, come dice Riccardo Ricci, tra i fondatori di CBweed e presidente della neonata associazione “i prodotti a base di cannabis light sono estremamente controllati e sicuri e vengono commercializzati nel rispetto totale della legge italiana in vigore. Purtroppo a preoccupare gli addetti del settore sono alcune zone grigie in ambito legislativo che rendono i commercianti e i produttori soggetti alle voci dei detrattori. AICAL sarà anche questo, una voce unica per portare avanti il complesso dialogo con le istituzioni e superare eventuali incertezze e problematiche legali anche grazie all’assistenza specializzata di avvocati esperti nella legislazione riguardante la cannabis light, sempre a disposizione degli associati in caso di bisogno“.

I soci fondatori: Cbweed Srl Call the Dealer – CTD Srls, CBD Collection – Optima Srl, Green Star distribution Srls, Hempire Italia SNC, Hempmotive Srl e Il Germoglio S.S. Agr hanno deciso di mettere insieme le forze e unire conoscenze, competenze e potere commerciale proprio per sostenere e incentivare il rafforzamento normativo nei confronti della cannabis light e offrire massima tutela ai produttori, commercianti e consumatori italiani, sempre con grande amore per la cannabis ma questa volta anche con tanta determinazione per dimostrare quanto questo sia un business serio e deciso a continuare a scalare i mercati.

Per maggiori informazioni e per fare richieste di associarsi: aical-italia.com

 

PRODOTTI CONSIGLIATI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *