Ecommerce di cannabis light: ottimo business, ma anche forma di libertà

Ecommerce Cannabis Light Business Forma Liberta

Sembra che la parola Cannabis sia oramai sulla bocca di tutti, in campo medico, tecnologico e alimentare. La Canapa è sicuramente la pianta dell’anno e non stiamo certo parlando solo dell’Italia, ma di un quadro internazionale che sicuramente coinvolge Europa, Stati Uniti, Canada e potenze internazionali come lo Stato di Israele (che sta concentrando la sua ricerca scientifica sempre più su questa pianta).

Dopo il fiorire di negozi per la vendita di cannabis legale in tutti i paesi che hanno lottato e raggiunto la legalizzazione della cannabis c’è stato un altro importante boom che ha aumentato notevolmente il giro economico dietro alla vendita di cannabis legale.

Parliamo degli ecommerce di cannabis light e prodotti derivati dalla canapa, un business importante che si muove spesso in parallelo con quello dei negozi a marchio e che offre ai clienti la possibilità di avere a casa propria una vasta scelta di prodotti senza dover nemmeno uscire dalla propria abitazione.

Il fenomeno degli shop online è sicuramente più diffuso in altri paesi, come ad esempio gli Stati Uniti dove sono nate alcune tra le più grandi aziende dedicate al commercio elettronico al mondo come e-bay e Amazon. Anche in Asia vanno fortissimo i negozi virtuali e il mondo sembra propendere sempre di più per questo tipo di fruizione, per molti più comodo e immediato della compravendita tradizionale.

Potrebbe piacerti anche:
Chiusure nei festivi: ecommerce di cannabis light e distributori automatici

La cannabis è questione di gusti ma anche di fiducia

Certo comprare un telefono online, la cui scheda tecnica dice tutto, è un’altra cosa rispetto ad acquistare cannabis light tramite un e-commerce. Come per i prodotti alimentari anche la cannabis legale è un affare di gusto personale, legato alla terra in cui la pianta è cresciuta e alle attenzioni che ha ricevuto e la sua qualità può essere difficilmente percepita dalla lettura di un’etichetta. Inoltre il rapporto di fiducia che si instaura con il proprio rivenditore di riferimento è sicuramente importante, soprattutto se si tratta di aziende (come molte di quelle sul territorio italiano) che nascono dalla passione per questo prodotto e che danno il meglio di sé per crescere e migliorarsi sia nella qualità offerta che nel rapporto con l’acquirente.

Shop online: meno tempo perso e più tempo per godersi la cannabis light

È anche vero che acquistare con un click, nella vita frenetica di tutti i giorni, è certamente allettante e che risparmiare tempo in viaggi e commissioni permette di godersi di più i momenti di libertà passati con prodotti acquistati. C’è da dire anche che, nonostante la copertura di negozi di cannabis sia sempre più capillare in Italia, essendo le infiorescenze un prodotto dalle grandi differenze qualitative non è certo scontato che una volta arrivati al negozio più vicino questo abbia proposte che soddisfano le nostre esigenze. Pensate invece al ventaglio di esperienze proposte dal mercato dei negozi online di cannabis legale: non basterebbe forse una vita intera per sperimentare tutti i prodotti sulla piazza e calcolate che la possibilità di acquistare ogni giorno dell’anno 24 ore su 24 è sicuramente allettante per molti.

Gli ecommerce di cannabis legale sono anonimi e sicuri

Altro vantaggio, almeno per qualcuno, è l’aspetto anonimo dell’acquisto di cannabis light on line. Infatti la maggior parte dei rivenditori propone la spedizione di un pacco il cui contenuto non è identificabile esternamente da scritte o intestazioni con rimando alla cannabis legale o all’olio di CBD. Certo che oggigiorno non ci si dovrebbe preoccupare troppo dei pregiudizi e si dovrebbe poter comprare a cuor leggero tutta la cannabis light che si vuole, ma purtroppo il pregiudizio nei confronti di questo prodotto si sente ancora e per qualcuno la privacy che tutela i propri acquisti è assolutamente (e giustamente) importante.

Comprare canapa legale nei negozi online ha sicuramente vantaggi e svantaggi, ma quello che è indubbio è che questo business è talmente florido e forte che c’è spazio in abbondanza per diverse realtà di acquisto. D’altra parte come si può essere amanti della cannabis e non voler dare ai propri clienti la possibilità di comprare dove, quando e come si vuole?
Eh, sì… perché anche poter comprare cannabis light legalmente e senza muoversi da casa è una bella forma di libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *