cannabis light news

I diritti dei consumatori di cannabis ora in nero su bianco in un documento

Mentre il mondo assiste a un dilagante aumento della legalizzazione della cannabis, in Italia siamo ancora lontani dall’accettazione della canapa e dei suoi derivati. Rimane però un fatto innegabile che molti italiani, come tantissimi altri cittadini europei, sono assolutamente affezionati a questa pianta miracolosa e nonostante gli ostacoli notevoli non vogliono rinunciare a consumarla.

Con la nascita della cannabis legale, dei negozi che la commercializzano e di aziende come Cbweed che propongono franchising di cannabis light e le nuove leggi che consentono una legalizzazione parziale della marijuana è necessario che i consumatori abbiano la possibilità di essere sempre informati su ciò che è legale, su cosa non lo è e su quali sono le pene reali per chi sfocia nell’illegalità. Un ottimo strumento è stato presentato il 4 dicembre a Milano al CILD Fest, la giornata delle libertà civili dove il CILD (Coalizione italiana per le Libertà e i Diritti Civili) ha discusso un documento capace di fornire informazioni molto esaustive sul quadro normativo delle droghe leggere, della cannabis light e sui diritti dei consumatori di cannabis in Italia.

Con questo scritto utilissimo la Coalizione italiana per le Libertà e i Diritti civili grazie a una rete di 35 organizzazioni coinvolte e sotto la guida degli avvocati esperti Gennaro Santoro e Elia De Caro, si è spesa per definire il quadro normativo attuale, ma anche per attirare l’attenzione pubblica verso la creazione di una campagna per la riforma del sistema giudiziario sulla produzione, vendita e consumo di cannabis, che garantisca un approccio non basato su retaggi ideologici ormai obsoleti.

Clicca qui per leggere il documento.

Cannabis Legale: conosci i tuoi diritti

Questo manuale per i diritti dei consumatori di cannabis porta il titolo esemplare “Know Your Rights” e servirà a dare risposte chiare e definite a domande che molti consumatori si pongono ma che difficilmente trovano risposte coerenti: per esempio non tutti sanno che l’uso personale di droghe leggere è punito con sanzioni amministrative e non penali, che la differenza tra spaccio (punito penalmente) e uso personale ancora non è purtroppo normata in modo chiaro e definito. Che ne è invece di chi viene trovato positivo a un test mentre è alla guida? Per chi è in possesso di droghe leggere, ai fini di spaccio, è prevista una pena da due a sei anni di reclusione, ma in definitiva come fanno le forze dell’ordine e i tribunali a distinguere tra spaccio e uso personale se la legge non è chiara? Inoltre il documento affronta altri cavilli importanti di questa legge indecisa che dice che passarsi una canna in comitiva deve essere considerato un reato penale, perché l‘offerta gratuita di sostanze stupefacenti è un illecito grave, allo stesso modo viene gestito l’acquisto di droghe per conto di terzi.

Altro paragrafo fondamentale si riferisce a ciò che le forze dell’ordine possono o non possono fare. Perquisizioni, sequestri, arresti, interrogatori, test. Non tutto quello che viene fatto in questi casi è lecito: in molte situazioni per esempio è possibile richiedere la presenza di un avvocato prima di firmare verbali o subire test o sequestri ma molti consumatori non ne sono assolutamente al corrente. La guida affronta anche altri argomenti utilissimi come la possibilità di coltivare cannabis, i test di laboratorio legalmente effettuabili, il diritto di curarsi con la cannabis medica e le problematiche legali che la cannabis può comportare per chi viene trovato positivo alla guida di un veicolo.

Consumatori di cannabis mai più passivi

In Italia le pecche del sistema legale e giudiziario sono tante e quelle di riferimento per il consumo, la vendita e la produzione di cannabis e cannabis legale sono davvero infinite, leggendo “Know Your Right” i cittadini non saranno più passivamente soggetti alle iniziative personali di agenti di polizia e finanza. I cittadini potranno essere consapevoli delle proprie scelte, sapendo sempre quando stanno agendo nella legalità (come ad esempio quando si sceglie di consumare o coltivare cannabis light) o quando invece una cosa non è legalmente accettata quali sono i rischi effettivi e i propri diritti in caso di problemi con la legge.

 

PRODOTTI CONSIGLIATI

 

OFFERTA
20,50 9,90
OFFERTA
49,90 24,50
9,90
24,50
11,00
Diritti Consumatori Cannabis Documento

BEST SELLERS

OFFERTA
49,90 24,50
OFFERTA
45,00 27,00
35,00
OFFERTA
20,50 9,90
15,00
OFFERTA
19,90 12,00

GROWERS DEPARTMENT

RECENSIONI

5 out of 5
Cannabis Light Cbweed Critical Mass CBD - 2g
Federico

NOVITÀ

ISCRIVITI ALLA

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RIMANERE AGGIORNATO SU TUTTE LE SCONTISTICHE, LANCIO DI NUOVI PRODOTTI E TUTTE LE NOVITÀ DEL MONDO CBWEED

 
[contact-form-7 id="17483"]