Guida all’assunzione del CBD: come e quando assumere il cannabidiolo

Guida Assunzione CBD Come Quando Assumere Cannabidiolo

Olio di CBD e Cannabis Light contengono CBD: in quale dosaggio assumerlo e perché?

Come tutti gli integratori anche il CBD deve essere assunto con dosaggi e posologie diverse a seconda di tanti fattori. Non è facile definire un dosaggio standard per garantire l’efficacia del prodotto, perché il cannabidiolo agisce in modo diverso da persona a persona, visto che ognuno di noi ha una peculiare ricettività ad esso.
Come bisogna comportarsi quindi quando si inizia ad assumere il CBD? In questo articolo vi daremo qualche nozione in più per capire come assumere il CBD considerando i dosaggi consigliati, la modalità di assunzione e il momento più opportuno della giornata per introdurlo nel corpo.

Ovviamente il CBD non è un farmaco quindi quelli che vi forniremo non sono assolutamente da intendere come consigli medici, ma sono semplicemente considerazioni dettate dall’esperienza personale e dalle raccomandazioni fornite dai produttori di prodotti a base CBD.

Quello che ci preme per prima cosa evidenziare è che il modo migliore per assumere il CBD è quello che ci fa stare meglio. Partendo da questa considerazione è dunque fondamentale secondo i consigli dei produttori, trovare la modalità di consumo migliore per noi, il momento giusto della giornata e il dosaggio efficace. Ecco qualche dritta, partendo dai nostri suggerimenti sperimentate e strutturate la vostra relazione speciale con il cannabidiolo. Il CBD può essere assunto sotto forma di olio, capsule, compresse, creme, vaporizzatori… sarete sempre voi a valutare quale sia la soluzione giusta per voi.

Potrebbe interessarti anche:
Cannabis da mangiare, gioie e dolori del cibo ad alto contenuto THC

Quanto CBD assumere

I dosaggi del CBD dipendono tantissimo dalla ricettività del nostro sistema endocannabinoide. Non tutti infatti hanno le stesse identiche reazioni e per questo motivo è consigliabile iniziare con un dosaggio minimo ed eventualmente aumentare gradualmente il quantitativo. Se avete necessità di iniziare un’integrazione intensiva, ad esempio per ottenere effetto analgesico e /o antinfiammatorio per un problema specifico, allora vi consigliamo di iniziare ad assumere giornalmente tra i 3 e i 5 mg di prodotto per una settimana. Se non notate beneficio la settimana seguente aumentate di 2 mg e valutate gli esiti sempre dopo 7 giorni. Calcolate che il consiglio è quello di non superare i 25 mg (corporatura media) e i 40 mg (corporatura robusta) al giorno.
Il CBD è una sostanza che agisce per accumulo
, quindi non aspettatevi un’azione istantanea, ma date tempo al cannabidiolo di fare il suo lavoro prima di giudicarne l’effetto. Non sono noti effetti collaterali di sovraddosaggio, ma semplicemente risulta inutile assumere un quantitativo eccessivo di cannabidiolo.

Per quanto tempo e ogni quanto assumere CBD

Anche la costanza con cui assumere cannabidiolo non è la stessa per tutti i soggetti: qualcuno preferisce consumare il CBD quotidianamente e mantenere un’integrazione continua (soprattutto chi soffre di patologie croniche), altri invece lo assumono a cicli o per esempio con dosaggi settimanali. Molto dipende dalla motivazione per la quale si sceglie questo prodotto: se è per ottenere un sollievo specifico anche impellente si consiglia inizialmente un’assunzione giornaliera distribuita in diversi momenti della giornata, se invece è per offrire un sostegno generico ad un corpo che non ha problemi particolari si può scegliere di fare dei cicli di assunzione (per esempio 1 settimana al mese) oppure di assumere il CBD 1 volta a settimana per mantenere un’integrazione blanda ma regolare.

Il periodo di azione del CBD nel corpo non è definito e varia ovviamente anche a seconda del peso corporeo, delle dosi assunte e del tipo di massa corporea. Sempre sperimentando potrete rendervi conto di quale sia la dose giusta per voi, partendo dalle specifiche dosi indicate nella confezione del prodotto che sceglierete.

Il momento migliore per assumere il CBD

Il CBD non è un farmaco e la vostra assunzione deve rispecchiare la vostra necessità e i vostri gusti. Cerchiamo di spiegarci meglio: per chi cerca relax e vuole conciliare il sonno può essere opportuno assumerlo la sera poco prima di coricarsi, per chi cerca sollievo dall’ansia può essere d’aiuto una dose mattutina prima di iniziare la giornata ed eventuali integrazioni nei momenti di maggiore stress, chi soffre di dolori articolari lo assume spesso con più somministrazioni al giorno oppure chi pratica sport sceglie solitamente di consumarlo dopo l’attività fisica intensa per aiutare il rilassamento muscolare. Oltretutto un dosaggio ridotto può farvi sentire più vitali e reattivi (e quindi essere adatto anche alla fase pre-sportiva) mentre con un dosaggio alto può subentrare una certa rilassatezza, quindi in base ai vostri impegni e all’effetto che cercate di ottenere scegliete a vostro piacere come regolare la vostra assunzione di CBD.

 

PRODOTTI CONSIGLIATI

 

75,00
25,00
39,00
175,00
95,00
140,00
360,00

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *