Olio di Canapa da tavola: benefici, utilizzi e proprietà

Olio Di Canapa Tavola Benefici Utilizzi Proprieta

Qual è la differenza tra olio di canapa e olio d’oliva? Come si può utilizzare?

L’olio di semi di canapa un prodotto da tavola e per la cura del corpo dalle caratteristiche straordinarie. Per prima cosa la presenza di acidi grassi essenziali lo rendono un naturale antiossidante ma le proprietà e i benefici dell’olio di canapa non finiscono qui. In questo articolo vediamo perché l’olio di canapa dovrebbe essere inserito nella nostra dieta quotidiana e come si differenzia dal ben più conosciuto olio d’oliva.

Potrebbe interessarti anche:
CBD come antidolorifico e antinfiammatorio naturale

Le proprietà dell’olio di semi di canapa

La verità è che l’olio di canapa è talmente ricco di acidi grassi essenziali da essere qualificabile come integratore alimentare naturale di questi preziosissimi elementi. Infatti è una delle poche fonti vegetali di acido alfa linoleico, ovvero Omega 3 e Omega 6, sostanze necessarie al funzionamento del nostro organismo che il corpo umano non produce in autonomia ma che dobbiamo introdurre obbligatoriamente con l’alimentazione. In pratica l’olio estratto dalla canapa offre un equilibrio perfetto tra gli Omega 3 e gli Omega 6 che lo rende efficacissimo anche in piccole quantità.

Oltre all’elevato contenuto di acidi grassi questo olio è ricco di altre sostanze antiossidanti: infatti l’unico olio vegetale le cui proteine contengono tutti e nove gli amminoacidi essenziali, fondamentali per sintetizzare proteine.

Altra dote fondamentale dei derivati dei semi di canapa è la capacità antinfiammatoria, utilissima per chi ha problemi di irritazioni intestinali o ad esempio problemi di celiachia. Inoltre il consumo regolare di olio di canapa aiuta a regolarizzare l’intestino, evitare la stipsi e a mantenere nella norma il livello di trigliceridi. Per questo motivo è consigliatissimo anche per chi ha problemi di colesterolo.

I benefici dell’olio di canapa riguardano anche la cura della pelle: è molto utilizzato come emolliente, lenitivo, antinfiammatorio ed idratante. Specialmente per chi soffre di psoriasi, eczemi, dermatite e acne questo olio è un’ottima base oleosa per saponi, detergenti e lozioni.

Olio d’oliva e Olio di canapa, due meraviglie naturali a confronto

L’olio d’oliva è considerato da sempre l’ingrediente fondamentale della cucina mediterranea e viene largamente utilizzato in cucina come nella cura del corpo. Sicuramente ha molti aspetti in comune con l’olio di canapa, entrambi infatti sono di origine vegetale, danno il loro meglio con la spremitura a freddo e hanno un sapore forte e aromatico rispetto ad altre tipologie di olio vegetale.

Sicuramente tutti e due sono prodotti validissimi e di grande qualità che non devono essere sostituiti l’uno con l’altro, ma usati magari in modo alternato. Sappiate comunque che per quanto riguarda le calorie, l’olio di canapa non si differenzia troppo dall’olio d’oliva (specialmente l’extra vergine): è molto energetico e fornisce circa 9 kcal per ogni ml di prodotto ovvero circa 900 kcal per 100 ml di olio. Rispetto agli altri oli vegetali, però l’olio di canapa apporta decisamente meno grassi saturi e questo è un fattore molto importante per la salute. Infatti i grassi saturi (come quelli di origine animale che si trovano nel burro, nello strutto, nel lardo e in altri prodotti simili) sono i grassi più pericolosi per il sistema cardiocircolatorio e vanno introdotti morigeratamente nell’organismo.
Per questo motivo e per la sua unica caratteristica di integratore vegetale di acidi grassi essenziali e aminoacidi, l’olio di semi di canapa ha sicuramente una marcia in più dell’olio d’oliva in fatto di apporto nutrizionale.

Come utilizzare l’olio di canapa in cucina

Al gusto l’olio di canapa si presenta delicato, aromatico, avvolgente, dal retrogusto leggermente nocciolato. Si presta a condire soprattutto le insalate fresche, le verdure cotte, il pane, la pasta il pesce azzurro e i crostacei. È molto importante considerare che per mantenere inalterate tutte le sue proprietà va utilizzato rigorosamente a crudo. Ricordate inoltre che tende ad inacidire quindi una volta aperto va conservato in frigorifero e consumato entro un mese dall’apertura. Detto questo siete liberi di sperimentare gli abbinamenti che più vi piacciono.
Noi lo adoriamo come condimento per l’insalata miscelato con un po’ di erba cipollina e peperoncino fresco, una bomba di sapori!

 

PRODOTTI CONSIGLIATI

 

Prodotti alimentari alla canapa

Olio di Semi di Canapa

12,00
Aggiungi al carrello

Prodotti alimentari alla canapa

Canamiele

6,00
Aggiungi al carrello

Prodotti alimentari alla canapa

Crema nocciola con miele e semi di Canapa

6,00
Aggiungi al carrello

Prodotti alimentari alla canapa

Pesto Canapa e Basilico

6,00
Aggiungi al carrello

Prodotti alimentari alla canapa

Scroccadenti alla canapa e mandorle

5,50
Aggiungi al carrello

Prodotti alimentari alla canapa

Quadrotti – Biscotti alla Canapa e Cacao

5,50
Aggiungi al carrello

Prodotti alimentari alla canapa

Semi di Canapa interi

4,50
Aggiungi al carrello

Prodotti alimentari alla canapa

Farina di semi di canapa

4,00
Aggiungi al carrello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *