La ricetta dei biscotti alla marijuana: il segreto è nel burro (con la cannabis!)

Ricetta-Biscotti-Marijuana-Segreto-Burro-Cannabis-Light

Qual è la ricetta della felicità? Beh per noi è quella dei biscotti (detti anche cookies) alla cannabis, gli edibles più famosi e golosi. Noi abbiamo una ricetta infallibile, i choco-canna-biscotti fatti con un generoso burro alla cannabis light ad alto contenuto di CBD.

In questo articolo vi spiegheremo nel dettaglio come realizzarli, ma attenzione perché in Italia le infiorescenze di cannabis light non sono considerate prodotti alimentari (quindi questo è un articolo dedicato a chi è così fortunato da vivere in un paese dove gli edibles sono una realtà legalmente accettata o per chi ha pura sete di conoscenza!).

Il segreto per un buon prodotto edibile alla cannabis è partire da un’ottima base lipidica artigianale, solitamente dell’olio (d’oliva o di canapa) oppure del burro. Quando si parla di biscotti il prodotto ideale è sicuramente un buon burro alla cannabis, che potrete conservare a lungo per tutte le infornate a venire, tenendolo nel congelatore. Ma prima di passare alla ricetta vogliamo ricordarvi che consumare cannabis negli alimenti può avere un effetto molto intenso (ne abbiamo parlato in questo articolo): Quindi se non siete consumatori abituali vi consigliamo di andarci piano e di ricordare la cannabis edibile per manifestare i propri effetti necessita di molto tempo, dai 45 minuti ad 1 ora e 30; quindi se non notate un effetto immediato non rincarate la dose o rischierete un sovradosaggio.

La nostra ricetta per il burro alla cannabis

Il segreto di un buon burro alla cannabis? La pazienza! Infatti per non rovinare e ridurre l’efficacia dei cannabinoidi è necessario procedere a basse temperature e con tempi di cottura non frettolosi, questo sistema attiva la decarbossilazione dei cannabinoidi, che diventano in questo modo più fruibili per il nostro apparato digestivo

Ingredienti per il burro alla cannabis:

  • 15 gr di infiorescenze per ogni 200 grammi di burro.
  • 250 ml di acqua (più 50 ml per ogni ora di cottura)

Preparazione del burro alla cannabis:

Tritare la canapa fine, con un coltello e un tagliere (meglio non frullare per non scaldare prematuramente il prodotto).

Scaldare l’acqua e, poco prima che arrivi al punto di bollore, aggiungere il burro tagliato a pezzi e lasciare sciogliere.

Aggiungete la cannabis e continuate a sobbollire per almeno 1 ora, se volete ottenere il massimo dei risultati continuate fino a 6 ore. Attenzione a non portare a bollizione, mantenete il fuoco molto basso ma accertandovi della presenza di piccole bollicine in superficie (indice di sobbollizione).

Quando avete terminato filtrate il composto di acqua, cannabis e burro con una garza pulita o un colino a maglie fini.

Disponete in un contenitore il burro alla cannabis ancora liquido e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. Quando è tiepido mettetelo in frigorifero. Dopo un paio d’ore si separerà un liquido scuro dalla parte burrosa, il primo va buttato mentre il burro è pronto per essere utilizzato.

Potete conservarlo tenendolo in frigo o ancora meglio nel freezer, questo perché la presenza della cannabis potrebbe facilitare l’inacidimento del burro a temperature non sufficientemente fredde.

Come preparare i biscotti alla cannabis con cioccolato

Ora che avete un canna-burro artigianale siete pronti per preparare i choco-canna-biscotti!

Ingredienti per i biscotti alla cannabis con gocce di cioccolato:

  • 250 gr di farina 00 + 50 gr di farina di canapa (il suo sapore leggermente nocciolato si sposa perfettamente con il cioccolato!)
  • 100gr di zucchero di canna o zucchero bianco
  • 2 uova medie a temperatura ambiente
  • 250 gr di burro alla cannabis
  • 200 gr di gocce di cioccolato (al latte o fondente)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale

Preparazione dei cookies alla cannabis con gocce di cioccolato:

Mescolate il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero di canna, sbattete le uova leggermente e aggiungetele al composto. Se avete un impastatore potrete utilizzarlo a velocità moderata.

A parte setacciate le farine, unitele al bicarbonato e al sale.

Amalgamate i due composti lentamente, avendo cura di non creare grumi. Dovrete ottenere una consistenza piuttosto densa e ferma, se le uova erano molto grandi potreste necessitare un’aggiunta di farina.

Aggiungere le gocce di cioccolato, mescolare con delicatezza per distribuirle senza però frantumarle.

Preparare una teglia foderata di carta da forno, su di essa riporre tante palline di impasto, ben distanziate e delle stesse dimensioni. Ricordate infatti che i biscotti cresceranno in altezza e in larghezza e cuoceranno uniformemente solo se tutti della stessa misura!

Infornare a 160° per 35/40 minuti in forno ventilato pre-riscaldato. Una volta pronti sfornare e lasciare raffreddare su un canovaccio o su una graticola prima di consumarli.

L’abbinamento perfetto? Una bella tazza di tè alla canapa!

Se poi volete continuare a sfornare vi consigliamo di dare un’occhiata anche alla nostra ricetta dei brownies alla cannabis, altra prelibatezza che vi conquisterà e vi garantirà un buon apporto di CBD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *