Dimagrire e perdere peso con la canapa: vero o falso?

Dimagrire Perdere Peso Canapa Vero Falso

In rete girano decine, se non centinaia di tutorial su “come dimagrire grazie all’utilizzo di canapa”: ma prima di sapere “come” bisogna capire se si tratti di un falso mito o meno.

La canapa alimentare è una delle novità degli ultimi anni in fatto di cibo alla moda. La verità è che non è certo una notizia nuova che gli estratti dei semi di questa pianta siano nutrienti e buoni, ma per un lungo periodo la società moderna ha deciso di ignorare qualcosa che già sapeva: la cannabis fa bene alla salute e mantiene il fisico sano e in forma. In molte diete viene consigliato di utilizzare gli elementi a base di canapa per favorire il dimagrimento.
In questo articolo cerchiamo di capire se è proprio vero che la canapa possa aiutare a perdere peso.

Il grosso cruccio di molte persone che sono sovrappeso è che per dimagrire spesso si deve ricorrere a una dieta che spesso risulta essere limitante e monotona. Stare a dieta e contare le calorie non è facile e spesso anche piuttosto difficile da protrarre nel tempo. Per questo motivo moltissime strategie dietetiche mirate al dimagrimento oggi puntano tutto sull’introduzione di alimenti sani e che stimolano il metabolismo piuttosto che sulle privazioni.

Un super alimento per dimagrire e restare in forma

Ecco il grande vantaggio dei semi di canapa: sono considerabili un super alimento. Queste piccole gemme sono un concentrato naturale di proteine, omega 3 e 6, vitamine e acidi grassi, inoltre sono una grande opzione per stimolare la perdita di peso.

La canapa aiuta a dimagrire? Recentemente i suoi semi sono stati appellati addirittura brucia grassi e qualcuno ha gridato letteralmente al miracolo… noi onestamente non siamo riusciti a trovare fonti scientifiche che dimostrassero effetti eclatanti di dimagrimento con il consumo di semi, farine e olio di canapa, ma senza dubbio abbiamo scoperto diversi lati positivi che ci fanno dire che la canapa è un gran valido alleato per chi vuole perdere peso senza fare rinunce estreme.

Il senso di sazietà

La prima cosa importante da tenere in considerazione è che la canapa è nota per donare un senso di sazietà notevole, perché molto ricca di fibre e proteine. Quindi sostituire o abbinare la farina di canapa a quella di grano raffinata o consumare i semi interi è una buonissima idea per chi voglia limitare il proprio apporto calorico giornaliero senza sentire i morsi della fame. L’alto contenuto energetico la rende ottima anche per chi decide di praticare sport e non vuole rinunciare a sentirsi forte e attivo nonostante la dieta.

Uno sprint al metabolismo

L’Acido Linoleico Omega-6 e l’Acido Alfalinoleico Omega-3 sono acidi grassi essenziali (Essential Fatty Acid – EFA) davvero importanti per il benessere: il nostro corpo non riesce a sintetizzarli e non può produrli in autonomia, quindi questi acidi grassi devono essere necessariamente inseriti dall’esterno con la dieta. In generale gli omega-6 e gli omega-3 dovrebbero essere assunti in una proporzione ideale di 3:1 fino a 5:1. L’alimento per eccellenza che offre un altissimo apporto di queste sostanze in versione vegetale è proprio il seme di canapa o l’olio estratto da esso. L’alto valore nutritivo di questa tipologia di olio è dovuta al fatto che esso contiene EFA in quantità molto abbondanti. Un vantaggio di un’alimentazione ricca di acidi grassi essenziali è anche che il metabolismo accelera i suoi ritmi e si dimostra solitamente più efficace quando i livelli di EFA sono alti nella dieta. Più il metabolismo è veloce e più le calorie vengono bruciate e le tossine smaltite, questa è la base per non accumulare grassi in eccesso.

Rinforzare l’organismo

Una delle problematiche più comuni delle diete è che ci fanno sentire deboli. Spesso non è solo una sensazione, mangiare poco e limitare i quantitativi di nutrienti per perdere peso sono abitudini assolutamente sbagliate che spesso gravano pesantemente sulla vitalità e la salute del nostro organismo. Per poter dimagrire in modo sano il nostro corpo deve avere tutto quello che gli serve per funzionare come si deve, altrimenti è possibile incorrere in cali immunitari molto pericolosi. Tra le altre cose i semi di canapa sono anche una buona fonte di sali minerali e vitamine, in particolare sono ricchi di calcio, magnesio, zolfo, rame, potassio, fosforo, bitamina B1, B2, B6, D ed E. Questa concentrazione di nutrienti fa dei semi di canapa (delle farine e degli oli derivati) un attimo mix di sostegno per il sistema immunitario.

Le controindicazioni degli alimenti a base di canapa per la dieta

Tutti i benefici che abbiamo citato non devono far pensare che la canapa e i suoi derivati siano alimenti dietetici o ipocalorici, anzi la cannabis contiene molte calorie a va consumata con la giusta considerazione quando si vuole perdere peso. Pensate che un cucchiaio di semi di canapa ha solitamente un apporto calorico vicino alle 100 Kcal, quindi come per altri alimenti benefici che stimolano il metabolismo c’è comunque bisogno di una notevole consapevolezza nell’assunzione.
Qualche trucco pratico per consumare alimenti a base di canapa senza esagerare con le calorie? Scegliete sempre o olio o semi di canapa, non utilizzate entrambi nei vostri piatti. Se scegliete i semi per condire la vostra verdura o la pasta abbinateli piuttosto ad un olio leggero ed ipocalorico.
L’altra grande verità da tenere sempre a mente è che se davvero siete intenzionati a dimagrire in modo sano e duraturo non basterà scegliere una dieta e cibi sani, l’attività fisica è assolutamente necessaria, soprattutto per chi inserisce cibi ad alto apporto calorico come la canapa nella propria alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *